Nomi concreti o astratti?

Dopo aver introdotto le caratteristiche dei nomi concreti e astratti, ho deciso di creare un’attività che permettesse di consolidarne la comprensione ma allo stesso tempo fosse divertente e accattivante. Qualcosa di diverso dalla classica analisi grammaticale a cui siamo abituati. Così è nata l’idea di unire la grammatica e la programmazione a blocchi.

 

In questa scheda i bambini devono aiutare l’hangry bird a raggiungere il tesoro passando sopra a tutti i nomi concreti utilizzando i comandi proposti: avanti/gira a destra/gira a sinistra/via. Successivamente o se i bambini hanno già svolto attività di coding, è possibile introdurre anche il comando : ripeti x volte. La seconda scheda si può far svolgere a coppie o a gruppi, individuando questa volta i nomi astratti.  La scheda può essere utilizzata anche per ripassare le caratteristiche dei nomi affrontate finora.  Facendo un’analisi orale sia dei nomi da colorare che dei nomi da escludere.

Leave a Comment