Discussione - il gufo che aveva paura del buio

Come ho sottolineato altre volte, il piacere della lettura deve essere uno degli scopi fondamentali nella scuola primaria. Una delle modalità per arrivare a questo scopo, sicuramente è quello di non limitarsi a leggere il testo ma discuterne insieme, stimolare la riflessione, legare i propri vissuti e le proprie esperienze personali a quanto letto, esprimere un proprio giudizio o un parere personale, argomentare il proprio pensiero…

Ecco perchè, dopo la lettura condivisa del primo capitolo del libro : “Il gufo che aveva paura del buio” e dopo la realizzazione e costruzione del proprio gufetto, ho ritenuto importante chiedere ai bambini di sedersi in cerchio, presentare il proprio animale col nome che avevano scelto e associargli una paura. In seguito è nata una bellissima discussione sulle paure. Quello che è emerso è che la maggior parte delle paure degli alunni sono reali; paura della morte, di catastrofi come terremoti, incendi e incidenti, terrore di ladri… Dalla riflessione è emerso che esistono anche paure fantastiche come la paura di zombie, fantasmi, alieni… Quello però che è stato colto da quasi tutti è che la paura di Tombolo del buio nasconde sicuramente tante altre paure. Abbiamo quindi cercato di metterci nei suoi panni e abbiamo provato a formulare delle ipotesi su quali potrebbero essere le paure di un gufo,sottese alla paura del buio. 

Leave a Comment